Giubileo Lauretano



Testata_Giubileo2021-min

24 marzo | Proclamazione Madonna di Loreto Patrona universale degli aeronauti
25 marzo | Solennità dell’Annunciazione del Signore

PROGRAMMA E INDICAZIONI
In occasione delle prossime ricorrenze, la Delegazione Pontificia rende noto il seguente programma.

 

 

24 marzo
In occasione dell’anniversario della Proclamazione della Madonna di Loreto Patrona universale di tutti gli aeronauti, sarà celebrata la S. Messa alle ore 11,00 presieduta da S.E. Mons. Santo Marcianò, Ordinario Militare per l’Italia. Sarà accolta l’immagine della B.V. di Loreto, passata in questo anno nelle basi dell’Aeronautica Militare, che sarà custodita nella Basilica di Loreto fino alla conclusione dell’Anno Giubilare. In considerazione dell’attuale situazione pandemica e delle conseguenti restrizioni, si invitano i fedeli lontani da Loreto, a seguire la celebrazione attraverso i seguenti media: Telepace (canale 515 Sky in chiaro), Padre Pio TV (digitale 145, satellite 852 Sky in chiaro), Fano TV (digitale 17 per la regione Marche) in streaming su YouTube “Santa Casa Loreto” e www.santuarioloreto.it. Il segnale sarà veicolato anche nel circuito Corallo, pertanto a disposizione di tutte le emittenti ad esso collegate. Si comunica inoltre che la diretta sarà trasmessa anche dai canali social dell’Aeronautica Militare.
Alle ore 12,00 vi sarà la consueta recita dell’Angelus e del Santo Rosario in diretta su Vatican News, Radio Vaticana, Telepace, e nei canali di streaming sopraccitati.

25 marzo
Nella Solennità dell’Annunciazione del Signore il Santuario annuncerà l’uscita del nuovo sito internet che sarà presentato da S.E. Mons. Fabio Dal Cin, Arcivescovo Delegato Pontificio di Loreto, accompagnato dalla riflessione di S.Em. Cardinale Gianfranco Ravasi, Pres. Pontificio Consiglio della cultura e del Dott. Paolo Ruffini, Prefetto del Dicastero della Comunicazione della Santa Sede. L’intera presentazione avverrà a partire dalle ore 10.30, unicamente in modalità on line e potrà essere seguita in streaming sul canale YouTube
“Santa Casa Loreto” e su www.santuarioloreto.it. Si comunica a tutti i giornalisti che entro le ore 12 del 24 marzo, saranno fornite le relazioni disponibili sotto embargo fino alle 12 del 25 marzo.

 

Al termine della presentazione, alle ore 12,00 vi sarà la consueta recita dell’Angelus e del Santo Rosario, con la Supplica alla Madonna di Loreto in questo tempo di pandemia, in diretta su Vatican News, Radio Vaticana, Telepace, e nei canali di streaming sopraccitati.
Alle ore 18,00 verrà celebrata la S. Messa dell’Annunciazione del Signore, presieduta da S.E Mons. Fabio Dal Cin. La celebrazione sarà trasmessa in diretta attraverso i seguenti media: Telepace (canale 515 Sky in chiaro), Padre Pio TV (digitale 145, satellite 852 Sky in chiaro), Fano TV (digitale 17 per la regione Marche) in streaming su YouTube “Santa Casa Loreto” e www.santuarioloreto.it. Il segnale sarà veicolato anche nel circuito Corallo, pertanto a disposizione di tutte le emittenti ad esso collegate. In tale circostanza riceveranno il mandato di Missionari della Misericordia Don Bernardino Giordano, Vicario Generale della Delegazione Pontificia e Padre Franco Carollo, Rettore della Basilica. Ai due Missionari della Misericordia il Santo Padre conferirà l’autorità di perdonare anche i peccati riservati alla Sede Apostolica.
I fedeli potranno assistere in Basilica alle celebrazioni, nel rispetto dell’attuale normativa anti Covid-19. Si invita a seguire il programma nei canali media indicati.

 

Per tutti gli operatori dei media non sarà consentito l’accesso alla Basilica durante le dirette. A tutti viene offerta la possibilità di ricevere gratuitamente il materiale video, foto per la realizzazione degli approfondimenti giornalistici. Per tutti gli operatori dei media che intendano operare in Basilica e nel complesso del Santuario, al di fuori degli eventi elencati, si ricorda di prendere contatti con il Polo della Comunicazione per l’accredito e per ogni altra informazione e necessità, alla mail press.santuarioloreto@gmail.com.

 

Scarica il comunicato stampa.

ENAC, Assaeroporti, Alitalia e gli aeroporti italiani partecipano alle iniziative del Giubileo Lauretano: riprende il 7 dicembre il pellegrinaggio negli scali nazionali della statua della Madonna di Loreto, protettrice degli aviatori e dei viaggiatori

Roma, 4 dicembre 2020 – Riprende negli aeroporti nazionali la “Peregrinatio Mariae” della statua raffigurante la Madonna di Loreto, nell’ambito delle iniziative del Giubileo Lauretano, concesso dal Santo Padre Papa Francesco in occasione del centenario della proclamazione della Madonna di Loreto come patrona degli aeronauti e prorogato fino al 10 dicembre 2021.

Il Giubileo Lauretano, dedicato a tutti gli aviatori e ai viaggiatori che utilizzano il trasporto aereo, era stato avviato l’8 dicembre 2019 con la cerimonia di apertura della Porta Santa del Santuario della Santa Casa a Loreto a cui hanno fatto seguito iniziative religiose e civili.

L’ENAC, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, Assaeroporti, Alitalia, gli aeroporti italiani, il Coordinamento Nazionale per la Pastorale dell’Aviazione Civile della Conferenza Episcopale Italiana e l’Aero Club d’Italia per alcune tappe, sono tra le Istituzioni e i soggetti coinvolti nelle celebrazioni dell’anno giubilare, e, in particolare, nell’organizzazione dei viaggi aerei negli scali nazionali della statua raffigurante la Madonna.

Il calendario delle iniziative negli aeroporti italiani, che era stato temporaneamente sospeso a causa della pandemia da Covid-19 e che aveva visto coinvolti gli scali di Ancona, Bari, Cagliari, Milano Linate, Palermo, Pescara e Roma Fiumicino, riprende come auspicio di ripartenza, la prossima settimana.

Lunedì 7 dicembre la statua arriverà nell’aeroporto di Bologna. Il programma della tappa bolognese prevede che per alcuni giorni la sacra icona sia esposta anche nel Pontificio Seminario Regionale dell’Emilia Romagna per celebrare il centenario della fondazione.

Seguirà la tappa presso l’aeroporto di Catania, dal 14 dicembre 2020 al 7 gennaio 2021, e quella presso l’aeroporto di Genova, dal 7 al 21 gennaio 2021.

Gli aeroporti che ospiteranno successivamente, nel corso del proseguimento dell’anno giubilare, la statua raffigurante la Madonna di Loreto saranno quelli di Bergamo Orio al Serio, Firenze, Milano Malpensa, Napoli, Perugia, Reggio Calabria, Torino Caselle, Trieste Ronchi dei Legionari, Venezia e Verona Villafranca.

Negli aeroporti saranno previste, ove possibile, cerimonie di accoglienza per l’arrivo della statua raffigurante la Madonna, nel rispetto delle vigenti misure a tutela della salute pubblica.

“La ripresa di viaggi della Madonna Pellegrina – ha dichiarato il Direttore Generale ENAC Alessio Quaranta – è un atto fortemente simbolico che racchiude, ora più che mai, un significato profondo di speranza dedicato al mondo intero. Un messaggio forte di pace e fratellanza rivolto a tutta la comunità del trasporto aereo, ai passeggeri e ai fedeli della Madonna di Loreto, accompagnato dall’auspicio che insieme si possa ripartire e superare, al più presto, la grave situazione sanitaria che stiamo vivendo a livello mondiale e la crisi ad essa collegata che ha investito anche l’aviazione civile”.

“La proroga dell’Anno Santo Lauretano concessa dal Santo Padre ed il conseguente protrarsi del pellegrinaggio dell’icona mariana negli aeroporti – ha affermato il Vice Presidente Vicario di Assaeroporti Fulvio Cavalleri – rappresentano un’ulteriore occasione di riflessione ma anche di fiducia nel futuro che ci deve vedere impegnati all’unisono per il superamento dell’attuale crisi. Garantire la mobilità significa favorire la ripresa delle relazioni interpersonali in via diretta che tanto sono state sacrificate durante questa pandemia.”

“Siamo onorati di avere affidata ai nostri aerei e ai nostri equipaggi la statua della Madonna di Loreto, simbolo di grande rilevanza per tutte le donne e gli uomini che lavorano nel mondo dell’aviazione – ha dichiarato il Commissario Straordinario Alitalia, Giuseppe Leogrande – Custodiremo con grande cura la reliquia a conferma del rapporto che storicamente unisce Alitalia alla Santa Sede. Un legame nato nel lontano 1964 in occasione del primo volo papale all’estero di Paolo VI in Terrasanta”.

Giubileo Lauretano – Il Santo Padre concede una proroga fino al 10.12.2021

 

Loreto, 14 agosto 2020 Al termine della recita del Santo Rosario della Veglia dell’Assunta, S.E. Mons. Fabio Dal Cin, Arcivescovo Delegato Pontificio di Loreto, ha annunciato con gratitudine che Papa Francesco, ha concesso la proroga del Giubileo Lauretano, legato ai cento anni della proclamazione della Madonna di Loreto Patrona di tutti gli aeronauti, fino al 10 dicembre 2021.

Esprimo al Santo Padre” afferma l’Arcivescovo “la sentita gratitudine, mia personale, di tutta l’Aeronautica militare e civile, di tutti i fedeli, loretani, pellegrini e devoti della Santa Casa per questo grande dono. In questo tempo difficile per l’umanità, la Santa Madre Chiesa ci dona altri dodici mesi per ripartire da Cristo, lasciandoci accompagnare da Maria, segno per tutti di consolazione e di sicura speranza”.

Il Giubileo, iniziato ufficialmente con l’apertura della Porta Santa l’8 dicembre 2019, alla presenza di S.Em. Cardinale Segretario di Stato Mons. Pietro Parolin, rinnova così per altri dodici mesi, l’esperienza di grazia e perdono per tutti i fedeli che verranno al Santuario Pontificio. Grazia che si estende anche alle tante cappelle degli aeroporti civili e alle basi dell’aeronautica militare del mondo.

“In questo anno” continua Mons. Dal Cin “ il Santo Padre ha manifestato più volte la sua vicinanza al Santuario della Santa Casa: nella sua visita del 25 marzo 2019 dove firmò l’Esortazione Apostolica ai Giovani Christus Vivit; nella concessione e proroga del Giubileo Lauretano; nell’iscrizione al 10 dicembre nel calendario romano della memoria facoltativa della Beata Vergine di Loreto, e infine con l’inserimento nelle Litanie Lauretane di tre nuove invocazioni Mater Misericordiae, Mater Spei e Solacium migrantium”.

Alleghiamo alla presente il testo del decreto a firma del Card. Piacenza e di Mons. Nykiel della Penitenzieria Apostolica.

 

Tutte le informazioni sul Giubileo su www.jubilaeumlauretanum.it o sul sito del Santuario www.santuarioloreto.it.

Scarica il DECRETUM- Penitenzieria Apostolica 2020.

Scarica la Traduzione del Decreto Penitenzieria Apostolica 2020.

Vito Punzi 335.172.46.31
Diletta D’Agostini 345.700.71.53
Ufficio Stampa Polo della Comunicazione Delegazione Pontificia di Loreto
ufficiostampa@delegazioneloreto.it
press.santuarioloreto@gmail.com

Ora la statua della Madonna di Loreto si trova a Bergamo.

INFORMAZIONI

Per saperne di più:

  • Il mondo dell’aviazione civile celebra la Madonna di Loreto | Download

 

GALLERY

PIANO DI VOLO DELLA MADONNINA PELLEGRINA
NEGLI AEROPORTI CIVILI ITALIANI

DATA

AEROPORTO

MATERIALE INFORMATIVO

8 dicembre 2019

Ancona

9 dicembre 2019

Pescara

22 dicembre 2019

Bari

9 gennaio 2020

Roma Fiumicino

28 gennaio  2020

Cagliari

18 febbraio 2020

Milano Linate

10 marzo  2020

Palermo

7 dicembre 2020

Bologna

14 dicembre 2020

Catania

7 gennaio 2021

Genova

21 gennaio 2021

Cuneo

27 gennaio 2021

Torino

17 marzo 2021

Reggio Calabria

24 marzo 2021

Crotone

31 marzo 2021

Lamezia Terme

7 settembre 2021

Milano Malpensa

17 settembre 2021

Bergamo

27 settembre 2021

Verona

30 settembre 2021

Venezia

10 ottobre 2021

Trieste

LE TAPPE SUCCESSIVE SONO IN CORSO DI PROGRAMMAZIONE

IL VIDEO UFFICIALE

LE FRECCE TRICOLORI NEL CIELO DEL SANTUARIO DELLA SANTA CASA DI LORETO

IL RACCONTO DELL'APERTURA DELL'ANNO GIUBILARE

LA MADONNA DI LORETO IN ITALIA, NEL MONDO

IN COLLABORAZIONE CON:

CON IL SUPPORTO DI:

Torna su